Sostegno Psicologico cos’è e a cosa Serve

Le emozioni fanno parte della nostra vita sin dalla nascita. Ci accompagnano, si evolvono e cambiano insieme a noi. Spesso confondono e qualche volta addirittura spaventano. Non sono sempre chiare e possono turbare profondamente, sviluppando stati d’animo intensi e profondi che possono sconvolgere e stravolgere.

La comprensione e la gestione delle emozioni non è così facile come si può credere. Alcune persone riescono meglio di altre a gestirle, a dominarle e a manifestarle. Ma per molti altri invece è una continua lotta, una battaglia che forza azioni e reazioni che non sono sempre comprese del tutto. Un professionista della salute mentale come la psicologa Pistoia disponibile su www.psicologafittipaldi.it può rappresentare una guida e un sostegno per gestire al meglio le emozioni di cui spesso cadiamo preda.

Sostegno psicologico a cosa serve

Il supporto di un terapeuta ci consente di ottenere informazioni preziose su chi siamo. Attraverso le tecniche psicologiche scopriamo le nostre qualità, difetti, paure, insicurezze , desideri e punti di forza. In questo modo riusciamo o a gestirli in modo più intelligente .

Un esempio molto comune è quella persona che è bloccata con un lavoro che non gli piace. Continua a lamentarsi che vuole andarsene, ma ha paura di ricominciare da capo. Non sa nemmeno cosa vuole fare veramente. Non conosce se stessa.

Il supporto psicologico può aiutare a trovare la forza di prendere le distanze dal lavoro o carriera infruttuosa e tracciare un nuovo percorso nonostante tutte le incertezze. Poiché la conoscenza di sé si immerge profondamente dentro di noi, la nostra vera essenza viene portata in superficie.

supporto-psicologico

Travolti dalle emozioni

Le emozioni sono tantissime, variano a seconda delle situazioni, dell’intensità e del momento. Possono essere piacevoli, o spiacevoli, fugaci, o durature, lievi, o intense. Padroneggiarle è difficile, distinguerle e capirle ancora di più. Spesso si fondono e si confondono e lasciano residui emozionali diversi che si trascinano nel tempo, finendo inevitabilmente per variare le percezioni iniziali.

Le emozioni agiscono sulla psiche delle persone, ma anche sul corpo. Ad ogni emozione corrisponde una reazione fisiologica, non sempre piacevole, non sempre facilmente gestibile. Alcune di loro fanno aumentare il battito cardiaco, mutano il ritmo della respirazione, fanno impallidire, oppure arrossire. Qualunque sia la reazione fisiologica all’emozione provata, l’equilibrio fisico-mentale è alterato e in quel preciso stato di alterazione emotiva, alle volte è difficile capire cosa sta succedendo veramente.

Sostegno psicologico in caso di necessità

Di conseguenza si fanno scelte sbagliate, si dicono cose sbagliate e ci si comporta come non si dovrebbe. Si soccombe alla potenza delle emozioni e ci sentiamo schiacciati dal loro peso che opprime mente e corpo, bloccando in impasse di straziante dolore. Questi sono i momenti in cui è necessario rivolgersi ad una guida, a maestri e mentori dell’arte oratoria, profondi conoscitori dello spirito e delle menti umane, quali sono gli psicologi e i professionisti della salute mentale.

Da loro e con loro è possibile trovare un sostegno psicologico in grado di sorreggere il peso delle nostre afflizioni, della nostra ansia e stress. Pilastri di conoscenza e di comprensione che rinfrancano e insegnano le strade da intraprendere per liberarsi dalla “schiavitù” delle emozioni e iniziare un percorso più consapevole dei propri sentimenti.

Competenza emotiva

La competenza emotiva è la capacità che ognuno di noi ha di riconoscere, in sé stesso e negli altri le emozioni. Capacità di capirle ed esprimerle, per fronteggiare le diverse situazioni che la vita propone. Quando questa capacità è minima, o del tutto inesistente, le emozioni provocano stress, dolore e sofferenza.

Questo è uno dei motivi per cui è necessario rivolgersi magari ad una psicologa Pistoia che sia in grado di mostrarci la strada per iniziare ad edificare la propria competenza emotiva. Indirizzati sulla retta via e forniti degli strumenti giusti per conoscere sé stessi e le proprie emozioni, sarà possibile sviluppare la capacità di accettare sé stessi e le esperienze emotive, per quello che realmente sono.

In altre parole un professionista della salute mentale può far si che affiori in noi la consapevolezza del proprio stato emotivo, che serve a definire e a partecipare empaticamente alle emozioni delle altre persone. Senza più subirle, senza doverne più avere paura. Uno psicologo fa educazione delle emozioni, aiutando e incentivando la corretta socializzazione e le interazioni all’interno e all’esterno della propria famiglia.

Supporto psicologico per problemi emotivi

Uno psicologo è in grado di capire la natura di un problema psicologico, analizzando l’esperienza pregressa e attuale del paziente. Molti di questi problemi sono legati, ad esempio, alla competenza emotiva, quindi alla capacità di percepire, riconoscere e identificare le emozioni, proprie e degli altri, direttamente chiamate in causa.

Altri problemi invece sono legati alla disregolazione delle emozioni. In questi casi i soggetti tendono a gestire in modo disadattivo le proprie emozioni. È quindi necessaria una “regolazione emotiva” per capire e riconoscere le emozioni ed usarle come segnali in base ai quali adottare poi il giusto comportamento.

Infine molte altre problematiche possono essere legate ad una visione distorta di noi stessi, del mondo che ci circonda, delle relazioni interpersonali e tutti gli scopi associati. In tutti questi casi un sostegno psicologico corretto può rendersi utile per non far scattare meccanismi emotivi dirompenti, che tenderebbero a sopraffare e schiacciare il paziente.

(Visited 83 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *