Incontinenza Urinaria da Stress o Sforzo Rimedi e Cause

incontinenzastress
Si chiama=&0=&, è la perdita di urine durante l’attività fisica ma anche per sforzo come il tossire, ridere, lo starnutire. Colpisce =&1=&. In Italia si stima siano due milioni quelle che soffrono di questa problematica.

Cause

per trattenere l’urina ed il controllo della minzione, il tratto urinario inferiore ed il sistema nervoso devono lavorare in maniera normale. È inoltre necessario essere in grado di riconoscere e rispondere allo stimolo dell’urinazione . La vescica di un adulto medio può contenere circa 350 ml – 550 ml di urina . Due sono i muscoli che sono coinvolti nel controllo del flusso dell’ urina :
  • lo sfintere: un muscolo a forma di cerchio che si trova intorno all’uretra . Bisogna essere in grado di schiacciare questo muscolo per evitare che l’urina fuoriesca .
  • il detrusore , muscolo della parete della vescica . Deve rimanere rilassato in modo che la vescica può espandersi .
Nell’ incontinenza urinaria da sforzo i muscoli pelvici dello sfintere , che sostengono la vescica e l’uretra , sono indeboliti . Lo sfintere non è in grado di evitare che l’urina fluisca quando la pressione è esercitata sull’addome ( ad esempio quando si tossisce , si ride o si snarnutisce ) . L’incontinenza da sforzo si può verificare anche quando c’è una debolezza dei muscoli pelvici che sostengono la vescica e l’uretra o perché lo sfintere uretrale non funziona correttamente . La debolezza può essere causata da :
  • parto
  • lesioni alla zona uretra
  • assunzione di alcuni farmaci
  • intervento chirurgico alla prostata o alla zona pelvica

Chi colpisce l’incontinenza urinaria da Stress

L’incontinenza da sforzo come detto colpisce in maniera le donne soprattutto quelle che hanno avuto più di una gravidanza ed un parto vaginale . E ‘anche comune nelle donne in cui la vescica , l’uretra , o la parete del retto sporge nella vagina ( prolasso pelvico ) .

Fattori di rischio Leggi di piú

Sostegno Psicologico cos’è e a cosa Serve

Le emozioni fanno parte della nostra vita sin dalla nascita. Ci accompagnano, si evolvono e cambiano insieme a noi. Spesso confondono e qualche volta addirittura spaventano. Non sono sempre chiare e possono turbare profondamente, sviluppando stati d’animo intensi e profondi che possono sconvolgere e stravolgere.

La comprensione e la gestione delle emozioni non è così facile come si può credere. Alcune persone riescono meglio di altre a gestirle, a dominarle e a manifestarle. Ma per molti altri invece è una continua lotta, una battaglia che forza azioni e reazioni che non sono sempre comprese del tutto. Un professionista della salute mentale come la psicologa Pistoia disponibile su www.psicologafittipaldi.it può rappresentare una guida e un sostegno per gestire al meglio le emozioni di cui spesso cadiamo preda. Leggi di piú

Ansia o Depressione Quale è la differenza

La depressione e l’ansia possono verificarsi contemporaneamente ed è spesso difficile distinguerle.  Sebbene ogni condizione abbia le sue cause, possono condividere sintomi, cause e trattamenti simili. Alcuni sintomi di depressione e ansia si sovrappongono, come problemi di sonno, irritabilità e difficoltà di concentrazione. Ma ci sono molte differenze chiave che aiutano a distinguere tra i due.

Molti esperti in realtà vedono “ansia mista e disturbo depressivo” (MADD) come una categoria separata in sé. È qui che qualcuno può avere sintomi di entrambe le condizioni, ma non abbastanza gravi da avere una diagnosi formale di entrambe le condizioni. Tuttavia, questa combinazione può ancora causare un notevole disagio e influire sulla vita quotidiana di qualcuno. Leggi di piú

Disturbo affettivo stagionale Cause e Cure

Il Disturbo affettivo stagionale, abbreviato SAD dall’ inglese Seasonal affective disorder, è un periodo di depressione piú intensa che si verifica maggiormente durante i mesi invernali, quando le giornate si accorciano e si ha a disposizione sempre meno luce solare. In genere scompare in primavera e in estate. Alcune persone potrebbero presentare una versione moderata del disturbo affettivo stagionale, una certa “malinconia invernale“. È normale sentirsi un po ‘giù durante i mesi più freddi, ma soffrire di depressione è diverso. Leggi di piú

Psicomotricità per i Bambini perchè è utile come Funziona

La psicomotricità è un metodo terapeutico destinato a bambini, adolescenti e adulti con difficoltà motorie, comportamentali, relazionali o emotive. Studia le interazioni tra percezione, sentimenti, pensiero, movimento e comportamento.

Osserva come queste interazioni si manifestano a livello corporeo e influenzano il movimento. Il corpo in movimento costituisce quindi la base del lavoro di psicomotricità. Al di là del corpo, la psicomotricità considera la persona nel suo insieme, vale a dire tiene conto anche della vita psichica di questa e del suo ambiente fisico, sociale e culturale. Leggi di piú

Come conquistare una donna Sposata le tecniche che Funzionano

Non desiderare la donna d’altri, è uno dei comandamenti cristiani. Ma cosa fare se ti innamori di una donna e solo successivamente noti la fede nuziale al dito? La risposta è: tenti di sedurla. Molti uomini hanno paura delle donne sposate. Non vogliono rovinare la famiglia di qualcuno oppure pensano che flirtare con una donna sposata sia una sfida troppo difficile.

Tuttavia, risulta che una buona parte delle donne sposate, ma anche degli uomini, tradisce i propri coniugi. Naturalmente, secondo le statistiche ufficiali, la percentuale sarà molto più bassa poiché la maggior parte delle donne preferisce nascondere i propri affari. Leggi di piú

I consigli per Aumentare la propria Autostima

Le persone spesso si confondono sul reale significato di autostima. Qualcuno pensa che ciò abbia a che fare con quello che si possiede, con quanto si è popolari con gli amici oppure con altre persone. Altri credono che avere un bell’aspetto aiuti ad accrescere l’autostima mentre molte persone pensano che si debba fare un lavoro di grande responsabilità in cui si esercita del potere per possedere una buona autostima di sè.

Tutto ciò è sbagliato. Avere autostima significa semplicemente apprezzare se stessi per quello che si è accettando difetti, manie, gusti che appartengono alla propria persona. Quindi niente ha a che vedere con quanto guadagniamo, con che auto si va al lavoro, dove si fanno le vacanze, quanto è grande la vostra casa. Sono indicatori materialistici che non servono ne’ a misurare ne’ a migliore la fiducia nelle proprie possibilità. Leggi di piú

1 2 3