Zerona Laser, nuovo trattamento per la riduzione del grasso

La medicina estetica fa passi da gigante ed ogni anno propone qualcosa di nuovo. In Italia è appena arrivato il trattamento Zerona laser per la riduzione del grasso, alternativa non chirurgica alla liposuzione. Come avviene per la maggiorparte delle novità in campo estetico anche in questo caso l’invenzione è made in Usa. Zerona laser infatti è il frutto dell’ ingegno di Erchonia, società produttrice fin dal 1996 di dispositivi medicali che utilizzano il laser freddo a basso livello. L’Fda statunitense ha dato l’ok all’utilizzo sul territorio americano nel giugno del 2009 mentre in Canada i primi trattamenti sono stati effettuati a dicembre dello stesso anno.

In Italia i centri estetici iniziano a proporla dal 2011. Prima le grandi città come Roma, Milano, Torino, Firenze e Bergamo, dopodichè le sedute di Zerona sono state proposte anche in studi medicali di Verona, Palermo, Catania e Genova a prezzi che al momento vanno dalle 1000 alle 2000 euro per 5-6 sedute.

Come funziona il trattamento Zerona con il laser:
il macchinario è quello che vedete in foto; è dotato di 5 pinze che vengono applicate sulla parte da trattare, ad esempio per la riduzione dell’ addome, vita, pancia, glutei e cosce. Il paziente viene esposto per 20 minuti su un lato e per 20 minuti su un altro lato. Percepirà un leggero calore e nessun fastidio o dolore. Il laser utilizzato come detto è quello freddo a basso livello, 635 nanometri la lunghezza d’onda, che penetra in profondità la pelle arrivando al derma. In questo strato sono presente gli adipociti, cellule di grasso responsabili degli accumuli. Il laser, grazie al calore, crea un foro microscopico nella membrana delle cellule di grasso che permette la fuoriuscita di trigliceridi, drenati fuori dal sistema digestivo e dalla normale funzione di diuresi.

Risultati Zerona laser nella riduzione del grasso:
al momento gli unici “trial” disponibili sono quelli effettuati dalla stessa Erchonia che produce il macchinario. Il trattamento è stato effettuato per 6 volte su 35 persone mentre su 32 si è ricorsi ad una finta macchina. Ventidue persone su 35, quelle del trattamento, hanno avuto una riduzione in circonferenza totale di 3.52 pollici pari a 9,1 cm. Si tratta della somma della riduzione di coscia (sinistra 1,7 cm in meno e destra 2,2 cm in meno), fianchi e vita. Se fossero confermati sembrerebbe che Zerona funzioni almeno fino al test di controllo, non sono stati proposti risultati a lungo termine.

(Visited 804 times, 1 visits today)