Tutti i rimedi per eliminare le rughe senza la chirurgia estetica

eliminarerughePer eliminare le rughe fino a poco tempo fa o ci si affidava ad un rimedio soft rappresentato dalle classiche creme antiage oppure in maniera drastica e risolutiva si metteva in conto di ricorrere al bisturi del chirurgo per un lifting. Non c’era alternativa alla chirurgia plastica. Oggi invece il mercato della medicina estetica è invaso da trattamenti non invasivi, leggeri, filler temporanei che promettono di distendere le rughe, eliminare i segni del tempo e regalarci qualche anno in meno. Cerchiamo di riepilogare quali sono i rimedi per eliminare le rughe senza l’utilizzo della chirurgia estetica.

Botox: detto comunemente “botulino” è il filler più famoso al mondo, anche quello più utilizzato. Deriva da una sostanza tossica la “tossina botulinica” che ha la proprietà di paralizzare muscoli e nervi. Nel campo estetico la sostanza viene iniettata in prossimità delle rughe da distendere, il suo effetto paralizzante “tende” la pelle presentando un effetto lifting. Utilizzato soprattutto per le linee della fronte. I costi delle iniezioni di botox sono molto bassi, alla portata quasi di tutti. Un trattamento parte dalle 150-200 euro, dipende dalla quantità di sostanza utilizzata. Gli effetti del botulino sono transitori e spariscono nel giro di 3-4 mesi. Possono essere effettuati molteplici trattamenti nel corso della vita di un paziente.

Acido ialuronico: insieme al botox è l’altro filler che viene maggiormente utilizzato. L’acido ialuronico è già presente nel corpo umano, è responsabile dell’ elasticità della pelle. Anche in questo caso la sostanza viene iniettata direttamente sulle rughe. L’acido ialuronico non solo distende rughe e linee di espressione ma viene utilizzato anche per “riempire” quelle parti del viso un po’ svuotate dal tempo. L’effetto “pillow” cuscino del viso, così paffuto, di molte star di Hollywood è dovuto alle iniezioni di acido ialuronico. Anche in questo caso i prezzi sono abbordabili, si va dalle 200-300 euro a salire. L’acido ialuronico è una sostanza che viene riassorbita dal corpo umano in maniera naturle, per cui gli effetti sono transitori, al massimo 8-10 mesi.

Ossigeno iperbarico viso: grossa pubblicità a questo trattamento è stato fatto da Madonna che ha svelato fosse il suo segreto di bellezza. Verità o mito l’ossigeno iperbarico, puro al 100%, viene “sparato” sul viso per meglio veicolare e far penetrare fino al derma sostanze come antiossidanti, vitamine e anche acido ialuronico. Dubbi sulla purezza al 100% dell’ ossigeno perchè si dovrebbe stare in una stanza sterile, camera iperbarica per l’appunto. Prezzi che sfiorano i 500 euro per una serie di sedute.

Acido polilattico: altro filler sintetico ma riassorbibile dal corpo umano dagli effetti temporanei. Utilizzato per tantissimi anni nell suturazione delle ferite è uno “stimolatore”, una volta iniettato sulle parti da “lavorare” aumenta la produzione di collagene. Gli effetti non sono immediati, ci vogliono almeno 6 settimane per i primi risultati, gli effetti possono arrivare a durare anche 10-12 mesi.

Needling della pelle: il principio su cui si poggia questo trattamento è che quando si provoca una ferita vengono messi in moto una serie di processi che rigerenano il collagene del derma. Perchè non sfruttarli? Tramite un manipolo cilindrico, su cui sono poggiati dei microaghi, si provocano delle piccole ferite vicino alle rughe. Quando gli enzimi “partono” per riparare la ferita producono collagene che rigenera anche la ruga che si trova nelle vicinanze. Un meccanismo perverso ma che per gli inventori di questa tecnica funziona. L’apparecchio con cui fare da soli il microneedling viene venduto su Internet al costo di 100 euro ma possiede degli aghi troppo poco profondi per distendere le rughe. C’è un apparecchio professionale che può essere utilizzato solo dagli specialisti visto che presenta aghi più profondi. Loro stessi propongono la tecnica. Una seduta di needling costa circa 80-100 euro.

Iniezioni di vitamine per il viso: potenti antiaging naturali vengono iniettate nel derma per favorire il ricambio cellulare. Vitamina C, A (retinolo), del gruppo B, acido retinoico sono tutte sostanze che danno tono e lucentezza ad una pelle spenta. Si chiama anche biorivitalizzazione e possono essere effettuati più trattamenti nel corso di un anno.

Abbiamo fatto una carrellata sulle nuove tecniche antiage per la pelle. Valutate bene la professionalità di chi andrà ad operare sul vostro viso e soprattutto non esagerate.

(Visited 3.365 times, 1 visits today)