Macrolane, acido ialuronico per aumentare il seno

Link sponsorizzati

macrolanesenoIn Italia, ma anche nel mondo, l’operazione di mastoplastica additiva sta diventando sempre più popolare. Il seno per le donne, insieme ai glutei, è un simbolo di femminilità predominante e non averlo sviluppato è un grosso cruccio.

Lo scoglio da superare per chi vuole arrivare alla mastoplastica è quello di affrontare un’ operazione chirurgica , per questo molte donne prendono in considerazione l’acido ialuronico per aumentare il seno, ovvero il Macrolane.

Facciamo però un passo indietro: in cosa consiste una mastoplastica additiva? Semplice, due protesi ( in silicone o in soluzione salina) da inserire all’interno della mammella tramite un innesto chirurgico. Il medico pratica un incisione intorno all’areola del capezzolo, oppure sotto il seno ed inserisce la protesi.

Costi della mastoplastica: si parte da 5mila euro per arrivare fino a 10mila, dipende dal chirurgo, dalle protesi e dalla città. Grandi controindicazioni non ce ne sono e si può sperare che le protesi durino anche più di 10 anni. Il risultato lo conosciamo tutti, si può arrivare ad avere la taglia del seno desiderata.

Link sponsorizzati

L’alternativa alla mastoplastica e a tutto quello, lo abbiamo descritto, che comporta è l’acido ialuronico, un componente naturale presente già nel nostro corpo e responsabile dell’ elasticità della pelle. Viene utilizzato insieme all’ acido polilattico per distendere le rughe.

Il nome commerciale utilizzato è Macrolane, lo produce un’azienda svedese. L’acido ialuronico è una sostanza già presente nel nostro organismo, mantiene l’elasticità del tessuto connettivo, anche se nel corso degli anni diminuisce. Nel campo estetico viene utilizzato come filler dermale, riempitivo, per interventi estetici a glutei, labbra, polpacci, viso e per aumentare il volume del seno. Il problema principale è che il Macrolane seno viene assorbito dallo stesso organismo nel corso del tempo, per cui nel giro di 8/9 mesi l’effetto finisce.

Altro limite è la taglia di seno che potremo aumentare: non più di una misura. Il chirurgo semplicemente inietta l’acido ialuronico nella mammella che prende forma. I prezzi del Macrolane non sono abbordabilissimi: una fiala da 10 cc costa circa 100 euro, calcolando che per una mammella c’è bisogno di 100cc arriviamo a spendere 2mila euro solo per il prodotto da aggiungere poi alla parcella del chirurgo.