Muco Cervicale come Capire quando si Può rimanere Incinta

Il muco cervicale è una sostanza secreta dalle ghiandole presenti dentro e intorno alla cervice . I cambiamenti ormonali durante il ciclo riproduttivo di una donna cambiano la quantità e la consistenza di questo muco. Controllando la consistenza del muco cervicale possiamo capire quando siamo nella fase dell’ ovulazione e quindi  quando è il momento buono per rimanere incinta.

A cosa serve il Muco cervicale

Il compito del muco cervicale è di:

  • proteggere dalle infezioni
  • lubrificare il collo dell’utero
  • Nutrire e aiutare a trasportare lo sperma attraverso la cervice nell’utero

Puoi prevedere lo stato di ovulazioneo controllando e monitorando i cambiamenti del muco cervicale. Questo significa guardare e (di solito) toccare le perdite vaginali.

Connessione tra ovulazione e muco cervicale

Se segui già la temperatura corporea basale è consigliabile aggiungere il monitoraggio del muco cervicale. La temperatura corporea basale (che è la temperatura a riposo completo) aumenta quando si ovula. Ciò è causato dall’aumento del progesterone ormonale.

Appena prima che si verifichi l’ovulazione, l’ormone estrogeno porta ad un aumento del muco cervicale e lo trasforma in una sostanza elastica e viscosa. Questo aiuta gli spermatozoi a sopravvivere e nuotare.

muco-cervicale

Dopo l’ovulazione, l’ormone progesterone fa sì che il muco cervicale diventi appiccicoso e denso. Ciò impedisce allo sperma (e a qualsiasi altra sostanza estranea) di raggiungere l’utero.

Con l’avvicinarsi dell’ovulazione , il muco cervicale cambia da una consistenza che non è favorevole agli spermatozoi a una varietà più fertile.Mentre il corpo di ognuno è diverso, le fasi di cambiamento di consistenza del muco cervicale sono le seguenti:

  1. Mestruazioni (che non è muco cervicale, ma non sarai in grado di rilevarlo quando mestruerai comunque)
  2. Secco o appiccicoso
  3. Cremoso come una lozione
  4. Bagnato e acquoso
  5. assume una consistenza grezza di albume d’uovo
  6. Torna ad asciugarsi ed è appiccicoso

Quando il muco cervicale si trova nella fase di consistenza, come l’albume d’uovo, l’ovulazione si avvicina. Questo è il momento migliore per fare sesso se vuoi rimanere incinta.

Come controllare il tuo muco cervicale

  1. In primo luogo, lavare e asciugare le mani.
  2. Trova una posizione comoda, sia seduto sul water, accovacciato o in piedi e mettendo una gamba sul bordo della vasca da bagno o sul sedile del water.
  3. Raggiungi un dito nella tua vagina; l’indice o il medio sono probabilmente i migliori. (Fai attenzione a non graffiarti.) A seconda della quantità di muco cervicale che stai producendo, potrebbe non essere necessario raggiungere così lontano, ma ottenere un campione vicino alla cervice è l’ideale.
  4. Rimuovi il dito dalla vagina e osserva la consistenza di qualunque muco trovi.

Fallo osservando sia il muco che rotolando quello che trovi tra due dita (di solito pollice e indice). Prova a unire le dita e poi allontanarle lentamente.
Se ciò che trovi sembra appiccicoso o i risultati sono scarsi, probabilmente non stai ancora ovulando.
Se quello che trovi è cremoso, l’ovulazione potrebbe arrivare, ma non ancora.
Se quello che trovi è bagnato, acquoso e leggermente elastico, l’ovulazione è molto probabilmente vicina.
Se ciò che trovi è molto bagnato, si estende tra le dita per un pollice o più e ricorda un albume crudo, il tuo muco cervicale è molto fertile . L’ovulazione è proprio dietro l’angolo e ora è il momento ideale per i rapporti.

Suggerimenti per il controllo del muco cervicale

Non controllare il muco cervicale durante o subito dopo il sesso.
Inoltre, evita di controllare quando ti senti eccitato sessualmente. I fluidi di eccitazione non sono gli stessi del muco cervicale fertile, ma probabilmente non sarai in grado di notare la differenza. Anche il controllo dopo il sesso è una cattiva idea perché è troppo facile confondere lo sperma con le secrezioni cervicali.

Puoi controllare il tuo muco cervicale guardando la carta igienica o la biancheria intima.

Non tutti sono a proprio agio nel mettere il dito dentro per controllarsi. Ma non devi. Puoi invece prestare attenzione a quanto è bagnata la tua vulva su una base quotidiana, prestare attenzione allo scarico sulla tua biancheria intima o guardare la carta igienica dopo la minzione.

Valuta di controllare il muco cervicale dopo i movimenti intestinali.

Avere un movimento intestinale sposta verso il basso qualsiasi scarico vaginale più vicino all’ingresso della vagina.

Alcune donne, in particolare quelle con la sindrome dell’ ovaio policistico , hanno diverse macchie di muco cervicale dall’aspetto fertile durante il loro ciclo. Se questa è la tua situazione, prevedere l’ovulazione monitorando il muco cervicale potrebbe non andar bene per te.

Alcuni farmaci possono interferire con i fluidi cervicali.

Gli antistaminici si seccano più dei seni paranasali e seccano anche i liquidi cervicali. Ironia della sorte, Clomid può impedire di avere muco cervicale di qualità fertile. In questo caso, potresti non trovare tanto muco cervicale fertile prima dell’ovulazione. Quindi, potresti voler provare a utilizzare un kit predittore di ovulazione per rilevare l’ovulazione.

Se non hai mai muco cervicale di qualità fertile, informi il medico.

La mancanza di muco cervicale di qualità fertile può essere un segno di uno squilibrio ormonale o di un problema di fertilità. Il muco cervicale che non diventa mai fertile viene talvolta definito muco cervicale ostile.

Potresti vedere di nuovo fertile muco cervicale proprio prima delle mestruazioni.

Alcune donne notano che il loro muco cervicale diventa di nuovo umido o quasi bianco d’uovo proprio prima delle mestruazioni. Ovviamente, questo non è un segno di imminente ovulazione. Le donne a volte si chiedono se assumere molto muco cervicale appena prima del ciclo sia un possibile segno precoce della gravidanza.

Il fatto è che è quasi impossibile dire la differenza tra muco cervicale “all’inizio della gravidanza” e normale “poco prima che arrivi il ciclo” muco cervicale.

Puoi confondere lo sperma con il muco cervicale.

Un giorno o due dopo il rapporto sessuale, potresti confondere lo sperma con il muco cervicale bagnato. Con l’esperienza, puoi imparare a differenziare i due, ma ai fini della gravidanza, supponi che ti stai avvicinando all’ovulazione e contrassegna il tuo calendario o grafico di conseguenza.

Non tentare di lavare via i fluidi vaginali naturali!

Il muco cervicale è normale e sano. Alcune donne lavano via le “secrezioni dell’ovulazione” pensando che siano antigieniche o malsane .

Assicurati di bere abbastanza acqua.

La disidratazione non aiuterà i tuoi sforzi per cercare di concepire. Se non stai bevendo abbastanza acqua, le tue mucose (che includono l’area cervicale) non saranno così umide. Il tuo corpo riserverà l’acqua che ha per le funzioni vitali del corpo.

Valuta attentamente gli integratori.

Alcuni sostengono che gli integratori di vitamina E possano migliorare la qualità del muco cervicale. Tuttavia, se si stanno assumendo fluidificanti del sangue (inclusa l’aspirina giornaliera), non si dovrebbe assumere vitamina E. 5 Si dice che anche l’amminoacido L-arginina possa aiutare con l’aumento del muco cervicale, aumentando il flusso sanguigno e la circolazione gli organi riproduttivi.

È stato anche detto che il succo di pompelmo e il tè verde possono migliorare la qualità del muco cervicale, ma attualmente non ci sono studi clinici a sostegno di nessuna di queste affermazioni. Tieni presente che alcuni farmaci da prescrizione non possono essere miscelati con succo di pompelmo.

(Visited 8 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *