Il tabacco senza fumo o “swedish snus” minor rischio tumore?

tabaccosenzafumoAlcuni ricercatori hanno recentemente sostenuto che l’Unione Europea dovrebbe rimuovere i suoi divieti per il tabacco “swedish snus” il tabacco senza fumo che presenta bassa concentrazione di nitrosamine.
L’argomento è tornato alla ribalta durante un dibattito internazionale su l’uso del tabacco senza fumo. Le principali autorità sanitarie statunitensi hanno però dichiarato con fermezza che non esiste un tabacco che non fa male, un chiaro messaggio che non consente una qualsiasi discussione sui gli attenuati rischi del tabacco senza fumo sulla salute umana. Questo commento si intende rivedere l’origine della polemica sullo “snus svedese” ( si tratta di un tabacco umido in polvere per uso orale, prodotto tramite un processo di umidificazione a vapore che viene utilizzato nei paesi del Nord Europa, in Asia e negli Usa).
Alcuni studi effettuati negli Stati Uniti ed in Svezia e pubblicati a luglio 2009 hanno suggerito che i fumatori di tabacco senza fumo hanno presentato una minore incidenza allo sviluppo di cancro all’esofago, pancreas, laringe e rene, ma altri tipi di tumore si sono sviluppati sui fumatori indipendentemente se avessero fumato tabacco senza fumo oppure no. Esistono in pratica gli stessi rischi di sviluppare un tumore.

I risultati dello studio sugli effetti tabacco senza fumo – sviluppo tumore

(Visited 269 times, 1 visits today)