Generatore di Ozono per Sanificare contro il Coronavirus

Gli esperti hanno sottolineato come il Coronavirus Covid 19 possa rimanere attivo anche fuori dal corpo umano. Sebbene per poche decine di minuti o ore, una superficie potrebbe rappresentare un veicolo di contagio. Per questo motivo bisogna igienizzare luoghi o ambienti in cui c’è stato un recente passaggio di persone: pensiamo a negozi, uffici, mezzi di trasporto, ma anche ambienti domestici.

Al momento non ci sono ricerche di pubblico dominio che mostrino una piena efficacia della sterilizzazione tramite ozono per uccidere  l’attuale  ceppo di Coronavirus. Tuttavia, ci sono ragioni per ritenere che sarebbe efficace:

  • Durante l’epidemia di SARS del 2003,  la sterilizzazione con ozono è stato utilizzata con successo per purificare gli ambienti infettati con il SARS-CoV-1.
  • Dato che il  SARS-Cov-1 fa parte della famiglia dei “Coronavirus”, è molto probabile che la sterilizzazione dell’ozono sia efficace nell’uccidere  il SARS-CoV -2, ovvero il Coronavirus che causa la malattia COVID-19.

generatore-ozono

Come fa l’ ozono ad uccidere il Coronavirus

I coronavirus sono generalmente più sensibili agli attacchi “fisico-chimici”. Sappiamo bene come un semplice lavaggio delle mani è in grado di distruggere il virus.

L’ozono distrugge questo tipo di virus rompendo il guscio esterno nel nucleo, causando danni all’RNA virale. L’ozono può anche danneggiare il guscio esterno del virus in un processo chiamato “ossidazione“.

In parole povere, l’esposizione dei coronavirus a una dose sufficiente di ozono (ppm x tempo) può comportare il danneggiamento o la distruzione del 99%.
Gli effetti antipatogeni dell’ozono sono stati confermati per diversi decenni. La sua azione di uccisione su batteri, virus, funghi e di molte specie di protozoi, costituisce la base per il suo crescente utilizzo nella disinfezione delle risorse idriche municipali nelle città di tutto il mondo.In genere, i virus sono piccole particelle indipendenti, costruite con cristalli e macromolecole. A differenza dei batteri, si moltiplicano solo all’interno della cellula ospite. L’ozono distrugge i virus diffondendosi attraverso il rivestimento proteico nel nucleo dell’acido nucleico, causando danni all’RNA virale. A concentrazioni più elevate, l’ozono distrugge il capside o il guscio proteico esterno per ossidazione.Numerose famiglie di virus tra cui il poliovirus I e 2, i rotavirus umani, il virus Norwalk, i parvovirus e l’epatite A, B e non A non B sono suscettibili alle azioni virucide dell’ozono.

La maggior parte degli sforzi di ricerca sugli effetti virucidi dell’ozono si sono concentrati sulla propensione dell’ozono a spezzare le molecole lipidiche in siti con configurazione a legame multiplo. Infatti, una volta che l’involucro lipidico del virus è frammentato, il suo nucleo di DNA o RNA non può sopravvivere.

Hanno anche iniziato a studiare virus non avvolti (Adenoviridae, Picornaviridae, vale a dire poliovirus, Coxsachie, Echovirus, Rhinovirus, Epatite A ed E e Reoviridae (Rotavirus). I virus che non hanno una busta sono chiamati “virus nudi”. Sono costituiti da un nucleo di acido nucleico (fatto di DNA o RNA) e da un rivestimento di acido nucleico, o capside, fatto di proteine. L’ozono, tuttavia, a parte la sua ben nota azione sui lipidi insaturi, può anche interagire con determinate proteine ​​e i loro costituenti, vale a dire gli amminoacidi. In effetti, quando l’ozono viene a contatto con le proteine ​​del capside, si formano idrossidi proteici e idrossidi proteici e idrperossidi proteici.

Generatore di Ozono funzionamento

Il generatore di ozono è in grado di distruggere il Coronavirus che si trova all’ esterno del corpo umano. UNO DEI MODELLI CHE CONSIGLIAMO E’ QUESTO QUI che ha una portata di 10.000 mg/h. La piastra di ozono garantisce 20.000 ore di funzionamento. Si consiglia di non entrare subito in stanza dopo il trattamento, l’odore che l’ozono lascia non è gradevole.

II generatori di ozono sono in grado di produrre ozono dall’aria normale e vengono normalmente utilizzati come disinfettanti per l’ambiente e per sanificare stanze e luoghi di passaggio di persone.

Si collegano alla rete elettrica e si imposta il timer per la sanificazione. Solitamente sono sufficienti 15 minuti, per stanze piú grandi si può ripetere la sanificazione in piú punti dell’ ambiente.

I generatori di ozono sono ideali per uffici, alberghi, case vacanze, hotel, sale riunioni, ma anche case e ambienti frequentati da piú persone.

 

 

 

(Visited 226 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *