Eliminare rughe viso senza bisturi I metodi che Funzionano

Per eliminare le rughe fino a poco tempo fa o ci si affidava ad un rimedio soft rappresentato dalle classiche creme antiage oppure in maniera drastica e risolutiva si metteva in conto di ricorrere al bisturi del chirurgo per un lifting.

Non c’era alternativa alla chirurgia plastica. Oggi invece il mercato della medicina estetica è invaso da trattamenti non invasivi, leggeri, filler dermali temporanei a base di collagene ed acido ialuronico che promettono di distendere le rughe, eliminare i segni del tempo e regalarci qualche anno in meno.

Cerchiamo di riepilogare quali sono i rimedi per eliminare le rughe senza l’utilizzo della chirurgia estetica.

Botox

detto comunemente “botulino” è il filler più famoso al mondo, anche quello più utilizzato. Deriva da una sostanza tossica la “tossina botulinica” che ha la proprietà di paralizzare muscoli e nervi. Nel campo estetico la sostanza viene iniettata in prossimità delle rughe da distendere, il suo effetto paralizzante “tende” la pelle presentando un effetto lifting. Utilizzato soprattutto per le linee della fronte.

I costi delle iniezioni di botox sono molto bassi, alla portata quasi di tutti. Un trattamento parte dalle 150-200 euro, dipende dalla quantità di sostanza utilizzata. Gli effetti del botulino sono transitori e spariscono nel giro di 3-4 mesi. Possono essere effettuati molteplici trattamenti nel corso della vita di un paziente.

eliminarerughe

Acido ialuronico

insieme al botox è l’altro filler che viene maggiormente utilizzato. L’acido ialuronico è già presente nel corpo umano, è responsabile dell’ elasticità della pelle. Anche in questo caso la sostanza viene iniettata direttamente sulle rughe.

L’acido ialuronico non solo distende rughe e linee di espressione ma viene utilizzato anche per “riempire” quelle parti del viso un po’ svuotate dal tempo. L’effetto “pillow” cuscino del viso, così paffuto, di molte star di Hollywood è dovuto alle iniezioni di acido ialuronico. Anche in questo caso i prezzi sono abbordabili, si va dalle 200-300 euro a salire. L’acido ialuronico è una sostanza che viene riassorbita dal corpo umano in maniera naturale, per cui gli effetti sono transitori, al massimo 8-10 mesi.

Ossigeno iperbarico per il viso

grossa pubblicità a questo trattamento è stato fatto da Madonna che ha svelato fosse il suo segreto di bellezza. Verità o mito l’ossigeno iperbarico, puro al 100%, viene “sparato” sul viso per meglio veicolare e far penetrare fino al derma sostanze come antiossidanti, vitamine e anche acido ialuronico. Dubbi sulla purezza al 100% dell’ ossigeno perchè si dovrebbe stare in una stanza sterile, camera iperbarica per l’appunto. Prezzi che sfiorano i 500 euro per una serie di sedute.

Acido polilattico

altro filler sintetico ma riassorbibile dal corpo umano dagli effetti temporanei. L’acido polilattico è stato utilizzato per tantissimi anni nella suturazione delle ferite è uno “stimolatore”, una volta iniettato sulle parti da “lavorare” aumenta la produzione di collagene. Gli effetti non sono immediati, ci vogliono almeno 6 settimane per i primi risultati, gli effetti possono arrivare a durare anche 10-12 mesi.

Radiofrequenza viso

La radiofrequenza estetica consiste nello stimolare la propria produzione di collagene. Durante un trattamento una macchina, ad esempio Thermage, che genera frequenze radio viene utilizzata per riscaldare la pelle tra i 38-40 gradi con la radiofrequenza, che si sente come un massaggio al viso con pietre calde.

Come ogni forma di energia, la RF ha la capacità di produrre calore e, sebbene ogni applicazione di marca utilizzi una tecnologia leggermente diversa, tutto funziona riscaldando gli strati più profondi della pelle per indurre nuova produzione di collagene ed elastina e incoraggiare il ricambio cellulare, aiutando la pelle a diventare più sodo, più spesso e più giovane.

Un vantaggio dell’utilizzo della RF per riscaldare i tessuti, rispetto ai laser (che usano onde luminose a frequenza più elevata), è che la frequenza più bassa della radiofrequenza può penetrare in sicurezza a un livello più profondo, contribuendo a migliorare il tono e la struttura della pelle, persino sollevando i tessuti. I laser per la maggior parte lavorano per migliorare la superficie della pelle. Inoltre, la radiofrequenza può trattare in sicurezza più pazienti con diverse tonalità della pelle senza rischiare di scolorire permanentemente.

lifting-senza-bisturi

Needling della pelle

il principio su cui si poggia questo trattamento è che quando si provoca una ferita vengono messi in moto una serie di processi che rigenerano il collagene del derma. Perchè non sfruttarli? Tramite un manipolo cilindrico, su cui sono poggiati dei microaghi, si provocano delle piccole ferite vicino alle rughe.

Quando gli enzimi “partono” per riparare la ferita producono collagene che rigenera anche la ruga che si trova nelle vicinanze. Un meccanismo perverso ma che per gli inventori di questa tecnica funziona. L’apparecchio con cui fare da soli il microneedling , dermaroller, viene venduto su Internet al costo di poche decine di euro ma possiede degli aghi troppo poco profondi per distendere le rughe.

C’è un apparecchio professionale che può essere utilizzato solo dagli specialisti visto che presenta aghi più profondi. Loro stessi propongono la tecnica. Una seduta di needling costa circa 80-100 euro.

Bio lifting

si chiama bio lifting quella metodica che fa uso di elementi “naturali” per il ringiovanimento. Potenti antiaging naturali vengono iniettate nel derma per favorire il ricambio cellulare. Vitamina C, A (retinolo), del gruppo B, acido retinoico sono tutte sostanze che danno tono e lucentezza ad una pelle spenta. Si chiama anche biorivitalizzazione e possono essere effettuati più trattamenti nel corso di un anno.

Abbiamo fatto una carrellata sulle nuove tecniche antiage per la pelle. Valutate bene la professionalità di chi andrà ad operare sul vostro viso e soprattutto non esagerate.

Laser a luce pulsata per macchie e rughe

il laser IPL a luce pulsata viene utilizzato da tempo per rimuovere macchie della pelle, piccole venuzze e segni del tempo. I trattamenti possono essere personalizzati per cancellare le macchie dell’età, stimolare il rinnovo del collagene o persino domare l’acne.

Il trattamento a luce pulsata viene utilizzato per ridurre l’iperpigmentazione da danni del sole e macchie dell’età. Il trattamento stimolerà la produzione di collagene e persino il tono della pelle. I risultati ottimali richiedono da 2 a 4 trattamenti. Ogni trattamento viene eseguito nel reparto e richiede circa 15-30 minuti. Il tempo di recupero è molto minimo.

Quanto durano gli effetti dei ritocchi estetici

Nella medicina estetica si fanno due grandi distinzioni riguardo i trattamenti per i ritocchi come lifting, mastoplastica, riduzione delle rughe ecc. Da una parte ci sono i trattamenti permanenti, quelli che sono definitivi, i cui risultati permangono per tutta la vita del paziente (mastoplastica, lifting chirurgico del viso, utilizzo di protesi di silicone per aumentare il volme di labbra, glutei, polpacci ecc.) e dall’ altra quelli temporaneirappresentati da filler a base di botox, acido polilattico, collagene bovino e acido ialuronico.

Abbiamo preso come base i risultati di uno studio effettuato dal dipartimento di dermatologia e Allergologia dell’ Università di Bochum.

I ricercatori tedeschi hanno voluto testare la durata e l’efficacia di un trattamento per il viso a base di acido ialuronico su 20 pazienti affetti da Hiv che presentavano lipotrofia facciale. Questo tipo di patologia fa si che un individuo presenti un volto particolarmente emaciato e scavato. L’acido ialuronico è servito proprio a questo, a dare vigore e pienezza al viso, oltre che spianare e ridurre le rughe, quello di cui hanno bisogno molti pazienti che cercano una soluzione per ringiovanire il proprio volto.

Ogni paziente ha ricevuto iniezioni sottocutanee di acido ialuronico. Per misurare i risultati si è utilizzato un indice: il Dermatology Life Quality Index (DLQI) ed è stato chiesto ai pazienti sul loro grado di soddisfazione. A distanza di 3 mesi si è fatta la prima rilevazione: 19 pazienti su 20 avevano trovato un gran giovamento dal trattamento. Lo stesso entusiasmo nei pazienti è stato confermato dopo 12 mesi anche se i primi segnali del riassorbimento dell’ acido ialuronico è stato notato.

qui l’abstract della ricerca effettuata dall’Università di Bochum.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali rilevati durante il test sono stati lievi e temporanei (ecchimosi, edema ed eritemi). In conclusione sulla base della ricerca effettuata si può affermare che gli effetti dei filler temporanei per i ritocchi del viso, in questo caso effettuati con acido ialuronico, possono tranquillamente arrivare ad 1 anno, anche se la durata dipende da una serie di fattori come la situazione di partenza del paziente, l’età ed il tipo e la quantità di filler utilizzata.

 

(Visited 3.846 times, 1 visits today)