Dieci Consigli per Essere Giovani e Mantenersi Sani

L’invecchiamento precoce è legato per un terzo a fattori genetici e per due terzi allo stile di vita. E’ importante quindi mantenere un’alimentazione sana ed equilibrata e praticare attività fisica che preservano anche il nosto aspetto esteriore. Ne è convinto Robert Gallo,l’immunologo che ha scoperto insieme a Luc Montaigner, il virus Hiv.

Nel ricordare quindi quanto sia importante ciò che mangiamo e cosa facciamo quotidianamente, abbiamo stilato una guida con 10 consigli per mantenersi giovani ed in forma.

 

  1. Evitiamo di appesantirci troppo a tavola, non necessitiamo di troppo cibo. Il primo segreto di una vecchiaia sana è restare magri e mangiare un po’ meno delle calorie necessarie per il nostro corpo. Alzarci da tavola con un pochino di fame non è sbagliato. Tutto ciò serve per non appesantire il funzionamento di organi e apparati che inevitabilmente portano a vere e proprie patologie.
  2. Dormire bene ed in maniera giusta fa bene. Durante il sonno notturno infatti non solo il cervello, ma anche corpo e la pelle si rigenerano, si rinnovano le cellule e si rallenta l’invecchiamento.
  3. Le cause delle invecchiamento cutaneo si ricercano anche nel fumo, alcool, inquinamento
    elettromagnetico e atmosferico e alle radiazioni solari dovute a lunghe esposizioni. Evitare gli eccessi delle attività sopra elencate e ritagliarsi spazi rigenerativi. Le rughe possono essere ridotte anche con prodotti naturali e non solo con la medicina estetica.
    vivere_sani
  4. L’attività cerebrale va coltivata. Nell’arco di una vita il cervello viene sfruttato solo per una piccola percentuale e, quindi, non solo è un organo che si può “spremere” all’infinito, ma la sua nutrizione incide positivamente su tutto il resto dell’organismo. In più, assumeree l’elisir di lunga vita per eccellenza del nostro cervello: il DHA (acido docosaesaenoico) e la fosfatidilserina (un fosfolipide presente nel cervello, specialmente nelle membrane cellulari dei neuroni).
  5. L’acqua fa bene: elimina le tossine, protegge gli organi, solubilizza le sostanze nutritive nelle cellule, purifica la pelle, attenua la cellulite e aiuta anche a dimagrire. Più acqua beviamo (circa 2,5 litri al giorno) più rimaniamo giovani.
  6. È fatto noto che evitare lo stress aiuta a mantenere l’equilibrio psicofisico a livelli
    ottimali. Lo stress ossidativo cellulare si traduce, oltre che nel rischio di alcune patologie di grave entità cardiovascolare, in un invecchiamento precoce. Praticate sport, meditazione, esercizi per la mente.
  7. La nutraceutica: l’adozione del più salutare stile di vita non basta a tutelare
    il nostro stato di salute. Infatti, la contaminazione da antiparassitari e anticrittogramici presenti in frutta e verdura e da antibiotici e ormoni per le carni mettono a repentaglio le virtù dei cibi, anche di quelli ritenuti sani. È utile assumere, sotto indicazione di uno specialista ortomolecolare, dei nutriceutici per ripristinare l’equilibrio biochimico: molecole e principi attivi antiossidanti, rimineralizzanti, vitaminizzanti e chelanti. Tra i più noti: vitamine
    A, E, C , D3, gruppo B, acido alfa lipoico, aminoacidi solforati, coenzima Q10, resveratrolo, Omega-3, tutti ingredienti naturali che ringiovaniscono il viso. 
  8. La cura dell’aspetto fisico è importante e va intesa come una parte della protezione della nostra salute psichica e non solo come un vezzo superficiale e puramente estetico.
  9. Il sesso aiuta e fa stare.  Se si continua a fare l’amore è come se si ingannasse l’organismo facendogli credere che può ancora concepire.
  10. Avere una mente come quella del bambino è uno dei migliori antidoti all’invecchiamento. Lasciatevi sorprendere, usate la fantasia e mantenete spontaneità ed entusiasmo.
(Visited 233 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *