Curare la Pelle i Consigli Base

cura pelleL’avvenenza, molto spesso, è sinonimo di salute, e per avere un volto a prova di bomba, un viso che ci faccia di nuovo innamorare di noi stessi, è importantissimo curarne la salute. Come si fa? Al giorno d’oggi è molto semplice, perché nelle migliori farmacie possiamo trovare prodotti, lozioni, creme o sieri che ci permettono di interessarci alla nostra pelle nel modo giusto, senza dover per forza di cose ricorrere a costosissime sedute dall’ estetista, dal chirurgo estetico o a continue visite dal dermatologo.

La cura della pelle è infatti qualcosa che va fatta tutti i giorni, a piccoli passi, con risultati che sebbene possano cominciare a comparire da subito, devono essere conquistati giorno dopo giorno. Ma che vuol dire, nella pratica, prendersi cura della pelle? Quali sono i comportamenti corretti da tenere? Miamo, azienda di cosmeceutica, ha stilato una serie di consigli che vi riportiamo di seguito.

Infiammazioni e infezioni il nemico più importante della cute

Quando si parla di pelle non in salute, soprattutto se attaccata da acne e punti neri, si parla essenzialmente di una cute che è colpita da un processo infiammatorio che è un po’ il fulcro intorno al quale ruotano le altre problematiche.
Ci sono diversi fattori che possono portare all’ infiammazione della pelle, anche se seguendo dei facili accorgimenti si può prima interrompere e poi eliminare del tutto il fenomeno infiammatorio che interessa il nostro volto.

Pelle sempre pulita, ma con saponi delicati e non aggressivi

La pelle deve essere pulita ogni giorno, utilizzando però detergenti che non siano troppo aggressivi. La vita in città espone la nostra cute ad un enorme numero di agenti inquinanti e tossici, il sole gioca anch’esso la sua parte e trucco e sudorazione completano un quadro semplicemente disastroso.

Per questo, una volta tornati a casa, diventa necessario pulire a fondo la nostra cute, stando però attenti a scegliere saponi adatti, come quelli che contengono alpha-beta idrossiacidi, che sono in grado di idratare l’epidermide mentre svolgiamo le operazioni di pulizia.
Al tempo stesso utilizzare un sapone che non contenga oli può aiutare a mantenere la pelle pulita più a lungo, evitando anche che i grassi aggiunti diventino poi terreno di coltura per infezioni batteriche e acne.

Escoriazione, azione astringente e idratante

La cute pulita ha fondamentalmente bisogno di 3 tipi di prodotti:

  • Il primo deve essere qualcosa che sia in grado di andare a rimuovere cellule morte e sporco che si depositano in profondità.
  • Il secondo prodotto, invece, deve essere in grado di restringere i pori, impedendo che questi diventino il luogo perfetto per la nascita di punti neri e comedoni.
  • Il terzo prodotto, invece deve, dopo l’esfoliazione, idratare la pelle, impedendo che un’azione troppo aggressiva vada a vanificare gli sforzi compiuti fino ad adesso.

Curare la propria pelle significa scegliere i prodotti giusti

Curare la propria pelle vuol dire, in ultima istanza, scegliere per lei prodotti di qualità, che offrano un’azione testata in laboratorio e verificabile nei risultati.
La risposta è nella cosmeceutica, ovvero quei prodotti a metà strada tra farmaceutica e cosmetica, prodotti di bellezza sì, ma che arrivano al risultato sperato tramite un percorso che faccia, innanzitutto, tornare la salute a regnare sovrana sulla nostra pelle.

(Visited 550 times, 1 visits today)