Criolipolisi per il Grasso Funziona o No Ecco la verità

Link sponsorizzati

Utilizzare il freddo come trattamento per migliorare bellezza e salute è una tradizione antica, che risale ai romani Nelle loro terme, infatti, si alternavano passaggi dal calidarium, ambiente con caldo secco, al frigidarium, dove la temperatura era notevolmente più bassa, per ritemprare il corpo e disintossicare la pelle. Attualmente la tecnica di criolipolisi è stata perfezionata e permette anche di far perdere grasso localizzato su zone come fianchi ed addome, ma anche sotto il mento.

Il freddo è un efficace trattamento di bellezza e benessere perché ha la capacità di stimolare la circolazione, chiudere i pori e sciogliere il grasso. Ma le ultime scoperte nel campo di bellezza e di benessere, come detto, si sono spinte ben oltre i romani. In nord Europa esistono dei centri benessere con stanze attrezzate per un trattamento che prevede di trascorrere tre minuti all’interno di una stanza a temperature polari. L’effetto è immediato ed efficace per la risoluzione di molti problemi sia estetici che fisiologici. Questa tecnica è utile non solo come trattamento benessere, ma anche perché il freddo aiuta a lenire disturbi legati a contrazioni e infiammazioni muscolari. Per questo, è un sistema molto usato dagli sportivi.

CoolSculpting è una tecnologia brevettata dalla californiana Zeltiq basata su un complesso processo di raffreddamento brevettato per l’eliminazione delle cellule adipose. Questa procedura, non invasiva, è altamente efficace nella riduzione selettiva di cuscinetti di grasso localizzati in distretti corporei particolarmente resistenti a dieta ed esercizio fisico. È indolore e si propone come un’autentica liposuzione non chirurgica. Le cellule adipose sono congelate, muoiono e vengono quindi eliminate naturalmente. L’operatore passa sulle zone da trattare un manipolo a ventosa, collegato a un macchinario: si avverte una sensazione di freddo. Dopo circa quattro mesi l’organismo si libera delle cellule morte, e svela la nuova silhouette.

macchinario coolsculpting

Come funziona

Anni fa, gli scienziati della Harvard University hanno osservato che alcuni bambini che mangiavano i ghiaccioli avevano delle fossette sulle guance. I ricercatori si sono resi conto che i ghiaccioli si stavano congelando ed eliminando piccole sacche di cellule adipose. L’idea che il freddo possa colpire e distruggere le cellule di grasso – senza danneggiare la pelle o il tessuto circostante – è stata quella che ha permesso di realizzare la macchina di Coolsculpting.

Un applicatore a volume ridotto viene utilizzato per trattare una singola parte con ciclo di trattamento a -10 ° C per 60 minuti, la stessa temperatura e durata utilizzate negli attuali applicatori di vuoto per criolipolisi disponibili in commercio. A discrezione dello sperimentatore, un secondo trattamento opzionale può essere realizzato 6 settimane dopo quello iniziale.

La procedura di congelamento del grasso CoolSculpting riduce, secondo quanto riportato da Zeltiq Aesthetic, il numero di cellule di grasso nelle aree trattate di circa il 20% al 25%. Queste cellule grasse sono naturalmente espulse, quindi non migreranno verso un’altra area del tuo corpo. E, a differenza di quanto accade con altre procedure, non vi è alcun cambiamento nelle cellule di adipe nelle aree non trattate.

criolipolisi quante sedute

Il medicoti aiuterà a creare un piano di trattamento personalizzato su misura per i tuoi obiettivi specifici. Ci vogliono dalle due alle tre sedute per avere risultati definitivi. Un trattamento  ha una durata variabile, anche in questo caso a seconda della vastità della zona da trattare. Alcune zone necessitano di piú manipoli . Molte persone leggono, controllano la posta o addirittura fanno un pisolino durante i trattamenti.

Link sponsorizzati

Potresti iniziare a vedere i primi risultati dopo tre 3 settimane dopo il primo trattamento e sperimentare risultati più definitivi dopo 2 mesi. Il tuo corpo continuerà comunque ad espelle le cellule adipose fino a 4 o 6 mesi dopo il primo trattamento.

Costi

Il prezzo della procedura varia in base alle aree interessate dall’ accumulo di grasso, dal numero dei trattamenti necessari e dagli obiettivi finali che si vogliono raggiungere. La maggior parte dei pazienti sceglie di usare Coolsculpting in più aree del corpo, ad esempio cosce, addome, fianchi, glutei, braccia. Il costo di solito varia tra i 2000 ed i 3000 euro .

Risultati

Negli studi clinici pubblicati è stato dimostrato che la criolipolisi riduce il grasso sottocutaneo nel sito di trattamento fino al 25% dopo un solo trattamento. I miglioramenti sono stati osservati nell’86% dei soggetti trattati. Al 73%, il tasso di soddisfazione del paziente è superiore rispetto ad altre tecnologie utilizzate per la lipolisi non invasiva. La criolipolisi si è dimostrata un metodo molto sicuro per il body contouring e si realizza con il minimo disagio.

foto prima e dopo criolipolisi

foto prima e dopo criolipolisi sotto il mento

Dove si fa

ci sono alcuni centri specializzati in diverse città specializzate ad esempio Catania, Napoi, Roma. Bologna. Torino. C’è ad esempio il poliambulatorio Sanpietro Milano in Corso Vittorio Emanuele II, 22.

Effetti collaterali

Durante la procedura si possono avvertire sensazioni difreddo intenso, formicolio, bruciore e dolore nella parte trattata. Queste sensazioni si attenuano man mano che l’area diventa insensibile. Seguendo la procedura, gli effetti collaterali tipici includono arrossamento temporaneo, gonfiore, scottature, lividi, lieve edema, formicolio, pizzicore, dolori , crampi, prurito o ipersensibilità della pelle.  Questi effetti sono temporanei e generalmente si risolvono entro pochi giorni o settimane. Sebbene in casi rari, possono verificarsi alcuni effetti collaterali aggiuntivi: Iperplasia degli adipociti è stata riportata in una paziente.

Nessun effetto significativo sui livelli di lipidi o test di funzionalità epatica dopo i trattamenti di criolipolisi è stato notato.

(Visited 41 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *