Chiacchierare dei tempi andati con gli amici migliora la memoria nei più anziani

Bastano sei chiacchierate di mezz’ora, con gli amici, per migliorare del 12% i ragionamenti cognitivi nei più anziani e del 8% in chi soffre di demenza senile. È il risultato dei ricercatori della Exeter University (Gb), presentati in occasione del British Science Festival, nell’Università del Surrey. Tutto ciò è dovuto al fatto che ricordare momenti piacevoli o importanti attiva parti del cervello che normalmente sono inattive, stimolando i ricordi. È importante anche farlo con gli più amici, anziché soli o in due, perché ci si confronta e si ricorda di più, in maniera naturale e con risultati simili a quelli delle pasticche per la memoria.

(Visited 58 times, 1 visits today)