Condividere il letto matrimoniale fa male alla coppia e alla salute

Mio marito non vuole dormire con me. Lei ha deciso di passare la notte in letti separati. Sono le lamentele di parecchie coppie che devono organizzare la vita quotidiana. E’ meglio dormire da soli o in compagnia?

Condividere il letto matrimoniale crea problemi alla coppia. Sia alla relazione che al fisico. Al British Science Festival (attualmente in corso e che terminerà il 10 settembre), Neil Stanley, esperto in disturbi del sonno, ha esposto una teoria secondo la quale i disturbi sono del 50% più frequenti in coppie che dormono nello stesso letto. Leggi di piú

Perchè qualcuno Ricorda i Sogni che ha fatto ed altri no

sognare

Perchè ci sono persone che ricordano quello che hanno sognato mentre per altre questo fatto accade raramente? Tutto ciò dipenderebbe perchè alcuni soggetti sono più reattivi agli “stimoli esterni ambientali” e quindi svegliandosi spesso nel cuore della notte, riuscirebbero a ricordarli.

E’ il risultato di uno studio effettuato dall’equipè del professor Perrine Ruby presso l’ Inserm, centro di neuroricerca francese a Lione e pubblicato sulla rivista Neuropsychopharmacology. Leggi di piú

Apnee Notturne, esami Gratuiti per capire l’Osas

Sono in tanti in Italia che soffrono di Apnee notturne dette anche Osas, Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno. Tra il 4 ed il 7% della popolazione italiane è colpito da questo disturbo che può portare a complicanze Cardiovascolari o Cerebrovascolari. Un progetto pilota, patrocinato dall’Aipas (Associazione italiana pazienti apnee del sonno), offre ora un primo livello di esami gratuiti, semplici e veloci, per le persone che si sospetta siano affette da apnee notturne.

Un sistema di pre-screening che partirà da Ravenna: il paziente che si recherà in farmacia verrà informato sulla patologia e riceverà la proposta di sottoporsi ad un esame domiciliare indolore, da eseguirsi con un semplice apparecchio che registra il numero degli episodi di apnea. Un alto numero di apnee aprirà le porte a uno screening più approfondito. Leggi di piú