Muco Cervicale come Capire quando si Può rimanere Incinta

Il muco cervicale è una sostanza secreta dalle ghiandole presenti dentro e intorno alla cervice . I cambiamenti ormonali durante il ciclo riproduttivo di una donna cambiano la quantità e la consistenza di questo muco. Controllando la consistenza del muco cervicale possiamo capire quando siamo nella fase dell’ ovulazione e quindi  quando è il momento buono per rimanere incinta.

A cosa serve il Muco cervicale

Il compito del muco cervicale è di:

  • proteggere dalle infezioni
  • lubrificare il collo dell’utero
  • Nutrire e aiutare a trasportare lo sperma attraverso la cervice nell’utero

Puoi prevedere lo stato di ovulazioneo controllando e monitorando i cambiamenti del muco cervicale. Questo significa guardare e (di solito) toccare le perdite vaginali. Leggi di piú

Come rimanere incinta i metodi e gli esami da fare

Diventare madri è il grande sogno di molte donne, ma talora la gravidanza si fa attendere molto e qualche volta tarda ad arrivare.

In generale, ci possono volere anche diversi mesi o anni per restare in stato di gravidanza: la regola base è che se dopo dodici mesi di rapporti sessuali liberi, senza ‘ricercare una gravidanza a tutti i costi’, ancora non si rimane incinta, allora bisognerebbe rivolgersi ad uno specialista. Se si ha più di 36 anni, oppure si hanno subito operazioni o se si hanno avuto malattie che potrebbero condizionare la fertilità, bisogna rivolgersi ad un medico dopo sei mesi di tentativi inutili. Leggi di piú

Crema per la Disfunzione Erettile il Vitaros anche in Italia

A breve arriverà in Italia la crema per la disfunzione erettile. La casa farmaceutica Recordati ha infatti annunciato oggi di aver stretto un accordo per la distribuzione sul nostro territorio di Vitaros, farmaco a base di alprostadil, distribuito negli Stati Uniti da Apricus Biosciences Inc.

Il farmaco, a differenza di altri prodotti per il trattamento della disfunzione erettile che si prendono oralmente (ad esempio molto buono è TITAN GEL), si utilizzerà topicamente, è una crema. Il principio attivo è l’alprostradil, un vasodiladatore che spinge il flusso sanguineo verso l’apparato riproduttivo maschile procurando l’erezione. Leggi di piú

Gel per prevenire l’Aids, la sperimentazione continua

gelaids

Il gel a base di Tenofovir (nome commerciale del Viread) antivirale che si utilizza all’ interno della vagina per prevenire il contagio da virus Hiv è stato ora testato anche per la protezione contro l’Aids nei rapporti anali. I risultati della nuova ricerca sono stati presentati recentemente in una riunione medica a Boston, il gel è stato infatti riformulato in modo che sia meno dannoso per il retto rispetto all’ originale microbicida vaginale.

I ricercatori hanno effettuato una biopsia rettale su uomini e donne sieronegativi che hanno utilizzato il prodotto tutti i giorni per una settimana. I campioni di tessuto ottenuti dal prelievo sono stati inviati ad un laboratorio per essere esposti al virus HIV. Lo studio ha trovato che il virus è stato bloccato in modo significativo nei campioni provenienti da partecipanti che hanno usato il gel tenofovir rispetto ai campioni di partecipanti che hanno utilizzato un gel placebo. Una dose orale di tenofovir ha dimostrato invece di non fornire una protezione da virus HIV. Leggi di piú

Viagra per le donne per il calo del desiderio, la Flibanserina

Le donne che accusano un calo del desiderio sessuale disporranno tra brevei del corrispondente del Viagra maschile. Si chiama Flibanserina, ed è il nome della molecola che aiuta questa volta il mondo femminile ad avere una spinta sessuale maggiore. Viene venduta con il nome commerciale Addyi sotto forma di pillola al momento solamente negli Stati Uniti.

Anche in questo caso, come è avvenuto con il Viagra, la scoperta è avvenuta per caso: nel tentativo di formulare un antidepressivo a rapida azione, è stato osservato che la Flibanserina determinava un aumento del desiderio sessuale nella donna. Leggi di piú

Viagra, Cialis e Levitra come si usano, attenzione alle controindicazioni

I tempi cambiano e così anche le tendenze giovanili: le pasticche più in voga tra le nuove generazioni sembrerebbero essere quella blu e le sue sorelle: Viagra (sildenafil), Cialis (tadalafil) e Levitra (vardenafil), alleate in grado di migliorare le performance sessuali, combattere l’ansia da prestazione ed evitare gli effetti negativi dell’alcol durante i rapporti di coppia.  Ma come si usano e funzionano Viagra, Cialis e Levitra? Questi farmaci agiscono sul tessuto erettile causando rilasciamento della muscolatura liscia dei vasi penieni con conseguente vasodilatazione ed erezione; sono prescritti dallo specialista anche nel giovane con impotenza da cause psicologiche,ma in questi casi, per evitare dipendenza dal farmaco, è opportuno consigliare anche un supporto psicosessuologico. Leggi di piú