Ansia o Depressione Quale è la differenza

La depressione e l’ansia possono verificarsi contemporaneamente ed è spesso difficile distinguerle.  Sebbene ogni condizione abbia le sue cause, possono condividere sintomi, cause e trattamenti simili. Alcuni sintomi di depressione e ansia si sovrappongono, come problemi di sonno, irritabilità e difficoltà di concentrazione. Ma ci sono molte differenze chiave che aiutano a distinguere tra i due.

Molti esperti in realtà vedono “ansia mista e disturbo depressivo” (MADD) come una categoria separata in sé. È qui che qualcuno può avere sintomi di entrambe le condizioni, ma non abbastanza gravi da avere una diagnosi formale di entrambe le condizioni. Tuttavia, questa combinazione può ancora causare un notevole disagio e influire sulla vita quotidiana di qualcuno.

Abbiamo chiesto alla D.ssa Ilaria Giannoni psicologa e psicoterapeuta a Firenze di aiutarci a capire le differenze.

Depressione sintomi

Sentirsi giù, triste o turbato è normale. Può essere preoccupante sentirsi in quel modo per diversi giorni o settimane o quando questi sintomi diventano “invalidanti”.

I sintomi fisici e i cambiamenti comportamentali causati dalla depressione includono:

  • diminuzione dell’energia, stanchezza cronica o sensazione di fiacca frequentemente
  • difficoltà a concentrarsi, prendere decisioni o ricordare
  • dolore, dolori, crampi o problemi gastrointestinali senza una chiara causa
  • cambiamenti di appetito o peso
  • difficoltà a dormire, svegliarsi presto o dormire troppo

I sintomi emotivi della depressione includono:

  • perdita di interesse o non provare più piacere nelle attività o negli hobby
  • sentimenti persistenti di tristezza, ansia o vuoto
  • sentirsi senza speranza o pessimista
  • rabbia, irritabilità o irrequietezza
  • sentirsi in colpa o provare sentimenti di inutilità o impotenza
  • pensieri di morte o suicidio
  • tentativi di suicidio

ansia

Ansia Sintomi

Anche l’ansia, o la paura e la preoccupazione, possono capitare a chiunque di tanto in tanto. Non è insolito provare ansia prima di un grande evento o di una decisione importante. Non c’è troppo da preoccuparsi in questi casi.

Ma l’ansia cronica può essere debilitante e portare a pensieri e paure irrazionali che interferiscono con la tua vita quotidiana.

I sintomi fisici e i cambiamenti comportamentali causati dal disturbo d’ansia generalizzato includono:

  • sentirsi facilmente affaticati
  • difficoltà a concentrarsi o ricordare
  • tensione muscolare
  • cuore da corsa
  • digrignare i denti
  • difficoltà a dormire, inclusi problemi ad addormentarsi e sonno irrequieto e insoddisfacente

I sintomi emotivi dell’ansia includono:

  • irrequietezza, irritabilità o sensazione di nervosismo
  • difficoltà a controllare la preoccupazione o la paura
  • paura
  • panico

Somiglianze nei trattamenti

Quando si tratta di depressione e disturbo d’ansia generalizzato, una chiara somiglianza è il modo in cui vengono trattati. Per entrambe le condizioni esistono due principali categorie di trattamento: terapie psicologiche e farmaci.

Le terapie psicologiche implicano il parlare attraverso i tuoi pensieri e sentimenti con un professionista qualificato, psicologo o psicoterapeuta. Un esempio di ciò è la terapia cognitivo comportamentale, che mira ad affrontare il modo in cui i tuoi pensieri, sentimenti e comportamenti interagiscono.

I farmaci chiamati antidepressivi sono usati per entrambe le condizioni e sono efficaci per molte persone. I più comuni sono chiamati inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), sebbene ce ne siano molti altri che il medico potrebbe provare.

Spesso, un approccio terapeutico comporterà una certa combinazione di terapie psicologiche e farmaci. Questo approccio sarà adattato all’individuo e alla sua situazione specifica. Il medico può anche cercare di affrontare i problemi dello stile di vita come parte del trattamento, se ritiene che questi possano contribuire alla depressione o all’ansia.

Se soffri di ansia, depressione o entrambi, è probabile che il tuo medico ti consigli i farmaci, la terapia o una combinazione dei due. Tieni traccia dei tuoi sintomi e tieni un registro di come ti senti ogni giorno, poiché questo può aiutare nel processo diagnostico. È anche importante parlare e chiedere al medico se pensa che tu abbia depressione, ansia o entrambi. Questa chiarezza può aiutarti a comprendere l’obiettivo del trattamento e come gestire i sintomi.

Ad esempio, un paziente a cui viene prescritto un antidepressivo come un inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina (SSRI) potrebbe non rendersi conto che il farmaco è stato prescritto per la sua ansia, poiché gli SSRI sono usati per trattare sia l’ansia che la depressione.4 Non esitare mai a chiedere del tuo diagnosi, poiché hai diritto alle tue informazioni sanitarie personali.

La qualità più importante che l’ansia e la depressione condividono è che sono entrambe condizioni molto curabili. Non esitare mai a trovare persone che ti aiutino a rimanere informato e sulla strada giusta verso una mente e un corpo più sani. Chi puoi reclutare per aiutarti con la tua ansia o depressione oggi?

(Visited 17 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *